Ong, arriva la firma del divieto d’ingresso di Trenta e Toninelli

Poco dopo è arrivata la firma anche del ministro dei Trasporti Danilo Toninelli: fonti del dicastero confermano che il anche ministro pentastellato, dopo l’iniziativa di Matteo Salvini, ha controfirmato il divieto di ingresso, transito e sosta nelle acque italiane per la nave umanitaria. Il provvedimento questa mattina era stato infatti trasmesso ai ministri della Difesa e delle Infrastrutture e Trasporti, così come prevede il decreto Sicurezza bis.

Del divieto verrà informato il Presidente del Consiglio e il contenuto notificato al capitano della nave. Soddisfazione dal Viminale, “per la ritrovata compatezza del governo a fronte dell’ennesimo tentativo di avvicinamento alle acque italiane di una ong tedesca”.