Agcom, gli operatori telefonici obbligati alle tariffe mensili: stop a quelle di 28 giorni

Da parte loro gli operatori hanno già annunciato di far ricorso al Tar attraverso l’associazione di categoria Asstel, considerando la delibera dell’Agcom priva di qualsiasi fondamento giuridico. I clienti, sostengono gli operatori, possono usufruire del diritto di recesso, da esercitare entro trenta giorno dopo aver ricevuto notizia del cambio di tariffazione da mensile a 28 giorni.

LiberoQuotidiano

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche