Condividi

Sono in arrivo nuovi cambiamenti sulle tariffe telefoniche di tutti i principali operatori attivi in Italia. Con l’ultima delibera, l’Agcom ha imposto a Vodafone e Wind di abolire le tariffe a 28 giorni su rete fissa, portandoli a ripristinare i canoni su base mensile.

L’abolizione dovrà avere effetto anche sui clienti che già avevano attivato la nuova scansione temporale. A Fastweb e Tim l’Agcom ha imposto di bloccare il passaggio già annunciato verso la tariffazione a 28 giorni.

Da tempo le associazioni dei consumatori denunciavano il vero motivo che aveva spinto gli operatori a passare alla tariffazione a 28 giorni. Grazie a questo espediente, gli addebiti da pagare ricadevano ogni quattro settimane, non più ogni mese, facendo lievitare i prezzi di circa l’8,6%.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGioca in cortile, la vicina le dà fuoco: Alice, 3 anni, ha il 90% del corpo ustionato. Gravissime condizioni
Prossimo articoloRapina choc: spintona una donna in strada e le rompe il femore