Condividi

Sequestrati beni per un valore di sette milioni di euro.

Lʼorganizzazione criminale era inoltre dedita a estorsioni e sequestro di persona con lʼaggravante delle modalità mafiose

Traffico di droga, riciclaggio, usura, estorsioni, sequestro di persona con l’aggravante delle modalità mafiose.

In corso una vasta operazione dei carabinieri di Roma e della polizia di Stato, con la collaborazione della guardia civil spagnola, tra Roma, la Sardegna, Molise e Piemonte e Spagna per eseguire un’ordinanza che dispone misure cautelari nei confronti di 58 persone.

Sequestrati beni per un valore di circa sette milioni di euro.

 

 

Per gli inquirenti l’associazione a delinquere, egemone nel quartiere capitolino di Montespaccato, era capeggiata da Franco Gambacurta.

A finire sotto sequestro sono stati 12 esercizi commerciali, 14 immobili, diversi rapporti finanziari e quote societarie e numerosi veicoli.

Il gruppo era dedito in particolare a esercizio abusivo del credito, detenzione e porto illegale di armi da fuoco, riciclaggio e reimpiego di capitali di provenienza illecita, intestazione fittizia di beni e traffico di sostanze stupefacenti aggravata dalla transnazionalità.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTelecamere a tutela degli agenti, la senatrice: "presa in giro provocatoria". Tonelli "Malafede o poca conoscenza della materia?"
Prossimo articolo"Ho detto 'Dovete morire', ma non era un augurio. È il destino di tutti"