Condividi

Macabro ritrovamento a Rimini in via Destra del Porto, davanti ad una barca ormeggiata: all’interno di una valigia c’era il cadavere di una persona

Fitto mistero sul ritrovamento di un cadavere, che dalle prime indiscrezioni sarebbe stato smembrato, all’interno di una valigia nel porto canale di Rimini. La macabra scoperta è stata fatta verso le 9.30 di sabato da due dipendenti del 118 che erano arrivati in via Destra del Porto per sistemare la loro barca a vela ormeggiata nei pressi del distributore di benzina.

Durante i lavori si sono accorti del trolley che, a pelo d’acqua, è andato sbattere contro la fiancata dello scafo. Incuriositi hanno, non senza fatica, cercato di issarlo a bordo per poi mettere la valigia sulla banchina. Aperta la cerniera, la macabra sorpresa. Oltre a un forte odore di decomposizione, si sono resi immediatamente conto che, all’interno del trolley, c’erano i poveri resti di una donna che fuoriuscivano da alcuni sacchetti neri della spazzatura.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteOcchio a come ti derubano al bancomat interno all'istituto di credito, è boom di denunce
Prossimo articoloPapa Francesco, il prete che fa le corna prima della messa