Condividi

Un catasftrofico incendio ha causato il crollo di un grattacielo di 26 piani.

San Paolo (Brasile) – Il rogo si è sviluppato dapprima ai piani bassi, probabilmente per una fuga di gas.

Un edificio di 26 piani è collassato a San Paolo, in Brasile, a causa di un grande incendio iniziato nei piani più bassi, forse per una fuga di gas. Più di 150 i vigili del fuoco che sono arrivati sul posto nel tentativo di domare le fiamme, senza però riuscire a prevenire il crollo del palazzo dove, secondo le autorità locali, abitavano abusivamente una cinquantina di famiglie. Lo riporta il sito Euronews

Nel crollo è morta almeno una persona e un hotel adiacente all’edificio è stato evacuato.

Un testimone: “Sono salito al decimo piano, ho bussato a tutte le porte ed ho gridato: c’è il fuoco, fuoco, fuoco ed ho cominciato a correre. Ho guardato indietro, ho visto persone che mi inseguivano, ma sono sceso al sesto piano a chiamare il resto delle persone.

Risultati immagini per incendio

Tutto in pochi minuti. Ho messo in salvo le persone e poi l’incendio è divampato del tutto (…) E ‘stato tutto così veloce. Ho appena avuto il tempo di prendere le mie cose e chiamare il vicino di casa. E altrettanto velocemente l’edificio è andato giù. E’ stato terrificante”.

L’incidendio è divampato all’1.20 di notte ora locale di San Paolo (le 6.20 ora italiana), mentre il crollo è avvenuto un’ora e mezza più tardi.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteL'orgoglio del carabiniere ferito "Sono in carrozzella ma ottimista"
Prossimo articoloAida Nizar, malore dopo la diretta del Grande Fratello. "Potrebbe uscire dalla casa", ecco cosa è successo