Palermo, si è svegliata la donna positiva al Coronavirus che partorì durante il coma

Una bella notizia arriva da Palermo. Hafiza, la donna bengalese positiva al Covid-19 che era arrivata in Sicilia da Londra, si è svegliata dal coma. Durante lo stato comatoso la 34enne ha dato alla luce la sua bambina, che ha immediatamente cercato quando ha riaperto gli occhi. “Sta bene, tranquilla, vi vedrete presto”, l’hanno tranquillizzata medici e infermieri dell’ospedale Villa Sofia-Cervello.

“Le abbiamo spiegato tutto, è serena e soprattutto sta bene”, ha raccontato il direttore dell’unità di Rianimazione, Baldo Renda. Per salvare la giovane bengalese, arrivata a fine maggio da Londra in Sicilia – dove vive – e che dopo poco si è sentita male, i medici hanno provato di tutto. Da Pavia è arrivato il plasma autoimmune e poi l’11 giugno un’equipe di ginecologi, neonatologi e anestesisti ha fatto nascere, con un cesareo, la piccola che portava in grembo.La 34enne, riporta Repubblica, al momento è ancora in terapia intensiva, ma presto verrà trasferita in un centro di riabilitazione respiratoria. La piccola Raisha è stata poi trasferita al Bambin Gesù di Taormina per un problema congenito al cuore.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche