Paolo Villaggio sulla moglie Maura: “Non era una santa, e nemmeno io”

Ed anche lei ha fatto lo stesso…io sapevo tutto e di notte mi chiedevo se avessi dovuto lasciarla o meno. Mio fratello gemello mi consigliava però di resistere, pur non avendogli mai confidato niente. Tra gemelli è così, ci si capisce al volo anche senza parlare”. Da qui ecco il consiglio di Paolo Villaggio a chiunque avesse una relazione segreta: “Fate quello che volete, ma non cambiate mai la vostra compagna, fidanzata o moglie che sia.

Penso a Tognazzi e Gassman, sei e cinque matrimoni rispettivamente, e per cosa alla fine? Il povero Alberto Castagna è tornato dalla sua prima moglie per morire. Ed io solamente con la mia Maura sono felice: lei mi ha dato i figli, condivide il letto con me ed insieme abbiamo nipoti, cani… ho amato ed amerò soltanto lei”.

direttanews