Condividi

SOS1306852Città del Vaticano, 1 settembre 2013 – ”Con particolare fermezza condanno l’uso delle armi chimiche”. Lo ha detto papa Francesco in un lungo e accorato appello per la pace in Siria.

”Quanta sofferenza, quanta devastazione – ha detto – ha portato e porta l’uso delle armi in quel martoriato paese, specialmente nella popolazione civile e inerme”.

”Pensiamo a quanti bambini non potranno vedere la luce del futuro”. Il 7 settembre il Papa ha indetto per la Chiesa un giorno di preghiera e digiuno per la pace in Siria.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteBrutto incidente a Rimini, gravissimo bimbo di 11 mesi
Prossimo articoloStalking, riempie citta' di cartelli offensivi verso ex