Papa Francesco: “Cristo ci chiede di accogliere gli immigrati a braccia aperte”

Il Pontefice lancia oggi durante l’udienza generale in Piazza San Pietro la campagna di Caritas Internationalis “Share the Journey”, “Condividi il viaggio”. L’iniziativa che coinvolge tutte le Caritas del mondo vuole promuovere l’accoglienza dei migranti e dei rifugiati attraverso la condivisione delle loro esperienze

Papa Francesco: “Cristo ci chiede di accogliere gli immigrati a braccia aperte”

Papa Francesco lancia oggi durante l’udienza generale in Piazza San Pietro la campagna di Caritas Internationalis “Share the Journey”, “Condividi il viaggio”. L’iniziativa che coinvolge tutte le Caritas del mondo vuole promuovere l’accoglienza dei migranti e dei rifugiati attraverso la condivisione delle loro esperienze.

“I migranti non sono numeri, ma persone”

“Per la Chiesa e specialmente per Caritas internationalis”, ha detto ai microfoni della Radio vaticana il cardinale Luis Antonio Tagle, presidente di Caritas Internationalis, “è un momento per ricordare non solo ai cristiani, ma a tutto il mondo, il mandato del Signore che ha sempre a cuore la gente più vulnerabile. Lo vediamo anche nell’Antico Testamento: le vedove, gli orfani e gli stranieri. Gesù Cristo nel Capitolo 25 del Vangelo di San Matteo dice: ‘Sono presente’. Il Signore è presente negli stranieri! Questo è l’obiettivo più profondo: obbedire al mandato del Signore. Questo obiettivo fondamentale si esprime nelle parole di Papa Francesco quando parla di accogliere, di proteggere, di promuovere lo sviluppo integrale umanitario di ogni migrante e di integrare i migranti in una nuova comunità. Questo è un approccio da seguire: umanizzare questo fenomeno della migrazione. I migranti non sono statistiche, non sono numeri, ma persone”.

“Apriamo il cuore ai migranti per capire la loro cultura”

“La speranza è la spinta nel cuore di chi parte lasciando la casa, la terra, a volte familiari e parenti, penso ai migranti, per cercare una vita migliore, più degna per sé e per i propri cari. Ed è anche la spinta nel cuore di chi accoglie: il desiderio di incontrarsi, di conoscersi, di dialogare…”: durante l’udienza generale in piazza San Pietro, Papa Francesco lancia l’iniziativa di Caritas internazionale per l’accoglienza dei migranti, intitolata “condividere il viaggio”: “La speranza – ha detto Francesco – è la spinta a ‘condividere il viaggio’ perché il viaggio si fa in due, quelli che vengono nella nostra terra e noi che andiamo verso il loro cuore per capirli, capire la loro cultura, la loro lingua. E’ un viaggio in due e senza la speranza non si può fare. La speranza è la spinta per ‘condividere il viaggio’ della vita, come ci ricorda la Campagna della Caritas che oggi inauguriamo. Fratelli, non abbiamo paura di condividere il viaggio! Non abbiamo paura di condividere la speranza!”.

“Cristo ci chiede di accogliere i migranti”