Condividi

L’Esercito dona le uova di Pasqua ai bambini ricoverati in Borgo Trento. Bella iniziativa da parte dei volontari in ferma prefissata dell’85esimo Reggimento Verona.

Con l’approssimarsi della Santa Pasqua, i Volontari in Ferma Prefissata di un anno (VFP1) dell’85° Reggimento “VERONA” il 15 aprile, hanno voluto portare delle uova di cioccolato ai bambini ricoverati nei reparti di pediatria e day hospital dell’Ospedale di “Borgo Trento” I piccoli pazienti hanno accolto con gratitudine l’iniziativa condividendo l’emozione dei giovani militari che hanno partecipato.

Le uova appartengono alla campagna “Cerco un uovo amico!”, promossa dell’Associazione Italiana per la lotta al Neuroblastoma ONLUS e patrocinata dall’Esercito. Acquistando le uova di cioccolato il Reggimento Addestramento Volontari “Verona”, ha contribuito alla raccolti fondi per la ricerca su uno dei più frequenti tumori pediatrici, volendo, inoltre, regalare un sorriso ai bimbi ospiti della struttura ospedaliera.

Il Direttore Generale Francesco Cobello ha voluto ringraziare davvero di cuore l’85° Reggimento Addestramento Volontari Verona per questa visita: “La delicatezza e la discrezione con cui è stata organizzata questa donazione rende ancora più speciale questo momento. I bambini che hanno ricevuto l’uovo di Pasqua sicuramente porteranno a casa un dolce ricordo, non solo legato alla cioccolata. Un grazie particolare va al comandante, il Colonnello Gianluca Ficca, e a chi si è adoperato per la buona riuscita dell’iniziativa che che, mi auguro, possa ripetersi anche in futuro”.

FOTO DI VERONA SERA
Fonte: Verona Sette Giorni

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMonza. I volontari della Protezione Civile donano Uova di Pasqua per i bimbi in ospedale
Prossimo articolo100 uova per i bimbi in difficoltà: è la Pasqua alternativa dei Carabinieri

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.