Passano la vigilia di Natale a imbrattare muri e insultare la polizia

Nella notte della vigilia di Natale hanno imbrattato muri interni alla stazione di San Cristoforo.

Milano – Una serie di murales e insulti contro le forze dell’ordine, questo è stato il gesto “eroico” e coraggioso di alcuni ragazzi nella notte della Vigilia di Natale.

Ad allertare le forze dell’ordine alcuni testimoni che hanno chiamato il 113. Alla vista delle volanti i ragazzi sono scappati.

Ne è nato così un inseguimento lungo la rete ferroviaria. Dopo diversi minuti i poliziotti sono sono riusciti a bloccare due degli autori.

I due, sopra i 20 anni e originari di milano, appartenenti ad area anarchica, avevano appena scritto una frase di 15 metri riportante offese irripetibili contro le forze dell’ordine.

Bloccati e controllati, sono stati arrestati per il reato di resistenza e indagati per oltraggio al Corpo Amministrativo dello Stato e imbrattamento.



Potrebbero interessarti anche