Milano, al supermercato spunta il serpente nel carrello

Un sabato pomeriggio come tanti, al supermercato Esselunga di viale Umbria, a Milano. Almeno in apparenza, dato che un addetto del negozio ha avuto un incontro ravvicinato del terzo tipo.

Non si parla di extraterrestri ma di rettili e per la precisione di un serpente. L’impiegato strava trasportando una fila di carrelli da un piano all’altro del supermarket quando si è imbattuto nell’animale. La reazione spaventata dell’uomo ha attirato l’attenzione di alcuni clienti, che in realtà sembravano più incuriositi che intimoriti dal rettile, lungo circa un metro e mezzo.

Accortosi di essere stato scoperto, il serpente è scappato e dopo essere uscito al’esterno si è infilato in una grata del parcheggio che porta in un pozzo, da dove probabilmente era risalito. L’addetto dell’Esselunga ha chiamato la sicurezza e successivamente sono intervenuti gli operatori dell’Enpa – l’Ente per la protezione animali – che però non hanno trovato il rettile.

Diversamente da quanto si potrebbe pensare, non è così difficile incontrare i serpenti in città. Può capitare di incontrarli sui marciapiedi mentre si avventurano sull’asfalto per trasferirsi da un muro all’altro. Le ragioni dei loro spostamenti sono le più diverse: si va dal puro istinto alla volontà di procacciarsi del cibo, fino alla ricerca di nascondigli sempre nuovi.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche