Milano, al supermercato spunta il serpente nel carrello

Un anno fa, a Roma, aveva destato scandalo la vicenda dei serpenti visti scorrazzare tra i rifiuti. Ma di che tipo sono i serpenti “di città”? Sono pericolosi oppure innocui?

Im un’intervista, un noto biologo bolzanino raccontava che la maggior parte dei serpenti urbani sono colubridi, una varietà non velenosa: si tratta più che altro di bisce, quindi di serpenti che hanno paura dell’uomo e non cercano il contatto neppure per mordere.

Tra i serpenti più lunghi c’è il colubro di Esculapio, specie a cui potrebbe appartenere l’esemplare dell’Esselunga.

Chi bisogna chiamare se ci si imbatte in un serpente? I Vigili del fuoco? Meglio evitare, piuttosto gli operatori dell’Enpa, come successo nell’episodio di viale Umbria.

I serpenti sono in tutte le città e non solo a Milano. Giusto un anno fa a Roma si era scatenata un psicosi collettiva per la massiccia presenza di serpenti tra i rifiuti.

Il Giornale

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche