Paura tra i clienti PostePay: una truffa azzera il conto corrente

Postepay, occhio al sito clone che ruba dati e soldi: l’avviso della polizia

Si tratterebbe di un sito clone e riprodotto alla perfezione con loghi e colori (ma non troppo per quanto riguarda la lingua italiana), in grado di rubare i dati degli utenti, identità e soldi dei possessori di Postepay.

Per questo la polizia di stato, attraverso il profilo ‘Commissariato di PS Online’ su Facebook , ha avvertito gli utenti

Da anni la Polizia è attiva anche nell’informazione per avvertire gli utenti sui rischi del web e  lancia l’allerta sul sito fake.

“Questo è un sito clone che, utilizzando format e colori del sito originale, mira a carpire i vostri dati.

La difficoltà di riconoscerlo come truffaldino – si legge – impone di attuare delle misure di sicurezza prima di arrivare a questo punto”.

 

 

Quindi, ricorda la polizia, “non seguire mai link proposti nelle mail ma digitare nella barra degli indirizzi la URL del sito desiderato (ovvero l’indirizzo WWW, ndr)

e accedere alla propria area riservata con le credenziali per verificare la situazione”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche