Bambini picchiati e lasciati a digiuno coi pannolini sporchi all’asilo

In provincia di Pavia un asilo nido nel quale i bambini venivano picchiati e sottoposti a ogni genere di maltrattamento

Percosse, cibo schiacciato in bocca per farli mangiare, ma anche piccoli lasciati a digiuno.

È quanto sarebbe accaduto, secondo quanto emerso dall’indagine condotta dalla Procura di Pavia, in un asilo nido di San Martino Siccomario.

La responsabile della struttura e tre operatrici (di età compresa tra i 21 e i 42 anni) hanno ricevuto l’avviso di notifica di conclusione delle indagini preliminari.

In caso un bambino, che all’epoca dei fatti aveva 2 anni e manifestava disturbi di linguaggio, è stato legato ad un seggiolone e colpito con uno schiaffo ad un labbro, provocandogli sanguinamento e gonfiore.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche