Condividi

La Asl sta indagando e parla di “atto ignobile”. Il colpo messo a segno nella notte probabilmente da qualcuno che conosceva bene l’organizzazione del reparto

Pediatria, rubati i regali dei bambini ricoverati: gara di soliadrietà per ricomprarli

Sanremo – Sono stati rubati tutti i regali destinati per queste festività natalizie ai piccoli ospiti ricoverati dell’ospedale Borea nel reparto di Pediatria.

Sul caso ha aperto un’inchiesta interna la direzione aziendale dell’Asl 1 Imperiese.

Si pensa che chi ha messo a segno il furto dei giocattoli conoscesse bene i meccanismi di funzionamento del reparto e sia entrato in azione in un momento in cui sapeva di non essere notato da nessuno.

Tra i regali c’erano anche i doni dei genitori di alcuni ex pazienti.

Il direttore generale Damonte Prioli si è attivato per verificare se qualche telecamera abbia ripreso le scene del furto, individuando i responsabili.

 

 

Appena la notizia del furto si è diffusa c’è stata una gara di solidarietà tra i dipendenti della struttura e alcuni benefattori per rimpiazzare i regali e assicurare ai bambini del reparto, costretti a trascorrere il Natale in corsia, un Natale un poco più sereno.

Ai piccoli pazienti si è cercato di non far capire cosa fosse successo e proprio la rapidità del rimpiazzo dei regali natalizi rubati pare sia stata determinante

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteRevisione auto: nel 2018 anche il controllo del contachilometri
Prossimo articoloCarabiniere insegue un criminale, finiscono nel fiume