Pedinato e rapinato da tre minori

Pedinato e rapinato sotto casa da tre minorenni, due ragazze e un bambino.  Aveva appena fatto la spesa e stava rientrando a casa, quando un 80enne è stato bloccato, spintonato e scippato del portafogli contenente 300 euro in contanti, il bancomat, la carta d’identità e la patente di guida.

Le urla dell’anziano, che non ha riportato lesioni ma si è solo molto spaventato, hanno attirato l’attenzione di un passante che ha avvertito una pattuglia dei carabinieri in transito in quella zona.

E’ accaduto ieri, nel quartiere Le Vallette di Torino, intorno alle 12.

Protagoniste due ragazzine, di 15 e 17 anni, residenti nel campo nomadi di strada Aeroporto, ai confini tra Torino e Borgaro.

Le immediate indagini dei militari dell’Arma della locale Stazione hanno consentito di rintracciare in pochissimo tempo gli aggressori, ricostruire la dinamica dell’episodio delittuoso e di recuperare l’intera somma di denaro.

Le ragazze sono state rintracciate dai carabinieri in piazza Stampalia ed è stata recuperata la somma di denaro  rubata che era nascosta all’interno di un asciugamano .

E’ stato accertato che una delle due si sarebbe impossessata materialmente del portafogli mentre l’altra avrebbe fatto da palo, con la complicità di un altro ragazzino, rintracciato anche lui ma non imputabile perché non ancora quattordicenne.

Le ragazzine sono state ristrette presso l’Istituto Penale per Minorenni “Ferrante Aporti”, il più piccolo invece è stato affidato alla madre.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche