Pedofilo scarcerato perché la “vittima era esperta”

SOS1306230Londra, 10 agosto 2013 – Un pedofilo è stato scarcerato perché, secondo il giudice, la vittima tredicenne aveva “esperienza”. Accade in Gran Bretagna, al termine di un processo che si è svolto al Tribunale di Snaresbrook, ad Est di Londra. L’uomo, 41 anni, nella cui casa è stato trovato materiale pedopornografico, è stato condannato a otto mesi di reclusione ma gli è stata concessa la sospensione della pena quindi è tornato in libertà. La motivazione è agghiacciante.

La motivazione – “La ragazzina ha un aspetto fisico che lascia pensare a un’età più avanzata” e un atteggiamento “predatorio in tutti i sensi, dovuto a una certa esperienza sessuale“. E ancora: “Si potrebbe dire che Wilson sia stato obbligato ad eseguire l’atto, nonostante fosse più forte e più grande di lei“. La ragazzina non è considerata una vittima ma quasi complice del reato.

La notizia ha sollevato molte polemiche in Gran Bretagna ed è intervenuto anche il premier David Cameron che ha definito “inappropriate” le dichiarazioni del giudice Nigel Peters e dell’avvocato Robert Colever su cui è stata aperta un’inchiesta e, che per il momento, sono stati sospesi. Il caso sarà rivisto.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche