Condividi

Se osservate i vostri nonni o una persona anziana che abita nelle vicinanze o che vediamo al supermercato sicuramente vi sarete accorti che il loro livello di saggezza e tranquillità è direttamente proporzionale alla lunghezza della loro peluria. Ma per quale motivo, con l’avanzare dell’età, i peli si prendono sempre più spazio, affollando le cavità delle orecchie, narici e formando folti ciuffi tra le sopracciglia?

Gli studiosi non hanno ancora dati ufficiali per rispondere a questa domanda ma David Liebovitz, professore associato di medicina alla Northwestern University in Illinois, USA, ha una idea sulla questione: la crescita sproporzionata di questa peluria potrebbe avere a che fare con gli ormoni e con il ciclo di vita dei peli.

Lo sviluppo di un pelo attraversa tre fasi: anagena, catagena e telogena. La prima è la fase di crescita che per alcuni peli, come per esempio i capelli, può durare anche diversi anni. La seconda rappresenta il periodo in cui il pelo smette di crescere: i peli delle braccia, per esempio, una volta nati raggiungono la fase catagena nell’arco di poche settimane. Nella fase telogena, il pelo che ha cessato di crescere ha anche maggiori probabilità di cadere o essere cambiato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGli esperti lanciano l'allarme: "Non lo fate, ecco cosa può succedere"
Prossimo articoloAutomobilista multato, il motivo è allucinante "Si è grattato".