Condividi

Ha sottratto il telefono ad un ragazzo con una violenza inaudita: proiettandolo a terra e colpendolo ripetutamente al volto.

La scena, avvenuta di fronte a diverse persone, non ha lasciato indifferenti a qualcuno ha allertato le forze dell’ordine che sono intervenute in pochi minuti

E’ successo la scorsa notte a Firenze, in via Guelfa. L’aggressore è un marocchino 37ennegli viene contestata la rapina impropria.

Secondo quanto ricostruito, il 37enne , una volta compreso che le forze dell’ordine erano state allertate, ne avrebbe atteso l’arrivo sfidando i presenti e dicendo di non avere paura. L’uomo avrebbe quindi voluto dimostrare quanto detto. Accontentato: il 37enne è stato arrestatoi.

La vittima, un giovane indiano, ha rifiutato le cure mediche pur presentando diverse escoriazioni.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteForze dell'ordine e chiesa cattolica, ecco di chi si fidano gli italiani
Prossimo articolo"Sono Yuri, perdo parecchio sangue" la comunicazione da brividi del poliziotto alla sala operativa