Condividi

La moglie, operatrice socio-sanitaria, ha chiamato l’ambulanza e gli ha praticato il massaggio cardiaco, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

CONSELVE – Muore di infarto a soli 54 anni tra le braccia della moglie, che invano ha cercato di rianimarlo: tragedia venerdì sera in via Padova, verso le 19, dove Pierantonio Garbin, carabiniere da poco in pensione, si è accasciato d’improvviso mentre si trovava nella mansarda dell’abitazione, che si trova proprio lungo la strada provinciale Conselvana. La moglie, Valentina Destro, esperta operatrice socio-sanitaria della casa di riposo Beggiato, ha compreso subito la gravità della situazione e subito dopo aver allertato il 118, ha praticato la manovra salvavita che si effettua in caso di arresto cardiaco.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteVa in giro armato di ascia, terrore fuori da un bar: fermato dagli agenti della Polizia Locale
Prossimo articoloI calciatori dell'Astrea salutano Sissy, la poliziotta morta dopo due anni di coma. Lacrime e commozione in campo