Condividi

La moglie, operatrice socio-sanitaria, ha chiamato l’ambulanza e gli ha praticato il massaggio cardiaco, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

CONSELVE – Muore di infarto a soli 54 anni tra le braccia della moglie, che invano ha cercato di rianimarlo: tragedia venerdì sera in via Padova, verso le 19, dove Pierantonio Garbin, carabiniere da poco in pensione, si è accasciato d’improvviso mentre si trovava nella mansarda dell’abitazione, che si trova proprio lungo la strada provinciale Conselvana. La moglie, Valentina Destro, esperta operatrice socio-sanitaria della casa di riposo Beggiato, ha compreso subito la gravità della situazione e subito dopo aver allertato il 118, ha praticato la manovra salvavita che si effettua in caso di arresto cardiaco.

Articolo precedenteVa in giro armato di ascia, terrore fuori da un bar: fermato dagli agenti della Polizia Locale
Prossimo articoloI calciatori dell'Astrea salutano Sissy, la poliziotta morta dopo due anni di coma. Lacrime e commozione in campo

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.