Condividi

Momenti di tensione nel carcere napoletano di Poggioreale, dove è in corso una vera e propria rivolta di alcuni detenuti che si trovano nel Padiglione Salerno.

Stando a quanto si apprende, i detenuti avrebbero distrutto le celle che si trovano nella Sezione detentiva. A rendere noto quanto sta accadendo nella Casa Circondariale partenopea è Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sappe, il Sindacato autonomo della Polizia Penitenziaria.
“Ci arrivano da Poggioreale segnali allarmanti di una crescente tensione, con i detenuti che dopo aver sfasciato interamente parte del Padiglione Salerno stanno continuando da ore a minacciare gli Agenti di Polizia Penitenziaria in servizio nelle sezioni detentive con i piedi di legno dei tavoli e manici di scope. Sembra che stessero protestando per sollecitare il ricovero di un detenuto con la febbre. La situazione è molto critica e sul posto si attende l’arrivo di personale di Polizia Penitenziaria di rinforzo, in arrivo da Secondigliano e da altre carceri” ha detto Fattorello.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteBologna, matrimonio in divisa per i due Capitani
Prossimo articoloMilano, ragazzo aggredito con ferocia salvato da un Ispettore fuori servizio

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.