Condividi

celerino casco polizia reparto mobile2

Chi scrive è come si dice una persona comune un cittadino della strada , non sono un poliziotto, ma mi sta a cuore la sicurezza del nostro Paese e dei suoi cittadini. Sto seguendo sui social e su qualche mezzo di informazione, troppo pochi a dir il vero, la battaglia personale e purtroppo solitaria del Segretario Generale del SAP Gianni Tonelli.

Sta facendo lo sciopero della fame da più di due settimane, nel silenzio assordante della stampa e quello che noto con dispiacere senza l’appoggio degli altri sindacati di Polizia, coloro che dovrebbero almeno tutelare e difendere i diritti dei poliziotti loro associati. La battaglia è per denunciare la debilitazione dell’apparato sicurezza e sulla grave censura e repressione che si vuol intraprendere contro chi sta denunciando le condizioni disastrose delle forze dell’ordine in genere, condizioni palesemente veritiere e constatabili anche da chi come me non è del settore, ma è un semplice cittadino. Basta girare per strada e capire che le autovetture, spesso utilitarie e vecchie, nulla possono fare, ad esempio, per fermare un audi gialla con una cilindrata molto elevata.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePRESO ANCHE IL SECONDO EVASO DA REBIBBIA – ECCO COSA E' SUCCESSO
Prossimo articoloELIO VITO: “SUI MARO' GRAVI ERRORI NELLA FASE INIZIALE. E L'ITALIA NON DOVEVA FARLI RIENTRARE”