Condividi

poli 4

Nella serata di ieri, personale delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha tratto in arresto un uomo per atti persecutori aggravati.

In particolare, a seguito di segnalazione per lite in famiglia, gli Agenti sono intervenuti presso l’abitazione della di lui moglie, con la quale lo stesso non conviveva da più di un anno; all’ingresso del condominio i poliziotti hanno trovato l’uomo che, in evidente stato di agitazione, si rivolgeva in modo offensivo alla moglie, manifestando minacciosi propositi di morte nei confronti dell’uomo col quale, a dire del predetto, la donna intratteneva una relazione ormai da tempo. Poco prima lo stesso aveva minacciato la moglie, in presenza della figlia minorenne, costringendola a chiudersi in camera da letto.

Roma, 7 marzo 2016
fonte Polizia di Stato

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLadri d'auto "hi-tech" arrestati dai Carabinieri
Prossimo articoloCONTROLLI STRAORDINARI DELLA POLIZIA