Condividi

Erano stipati nel bagagliaio di una macchina, tutti appiccicati, senza spazio.

Sono ben 26 i cuccioli salvati dalla polizia stradale di Pian del Voglio durante un controllo sulla A1.

Due pattuglie hanno sottoposto a un controllo lungo la A1 (nei pressi di Barberino di Mugello) un Fiat Doblò:

all’interno 26 cuccioli di cane di varie razze, tutti trasportati nella parte posteriore ed in condizioni precarie d’igiene e benessere degli animali.

Avevano appena poche settimane di vita. Tutti all’interno della stessa gabbia di ferro,

senza microchip o documentazione idonea, alcuni di loro in stato di sofferenza per le condizioni di viaggio.

A trasportarli, due campani per i quali sono scattate accuse di maltrattamento di animali e traffico illecito di animali di compagnia.

Risultati immagini per cuccioli polstrada

I cuccioli sono stati trovati in condizioni pessime: erano nel bagagliaio di una macchina tutti all’interno della stessa gabbia di ferro,

senza microchip o documentazione idonea, e alcuni di loro in stato di sofferenza per le condizioni di viaggio.

Momentaneamente affidati al canile di Riccione

Dai successivi accertamenti effettuati in collaborazione con personale veterinario dell’Ausl di Bologna – spiega Il Resto del Carlino – è emerso che i cuccioli,

Risultati immagini per cuccioli polstrada

tutti di età inferiore a due mesi, viaggiavano senza rispettare la normativa che regola il trasporto su strada degli animali.

In particolare, i cuccioli erano trasportati in un’unica gabbia di ferro non idonea al trasporto di animali (VIDEO) ed in mancanza del prescritto microchip identificativo nonché della documentazione di provenienza.

Della vicenda è stata informata la procura e gli animali, sequestrati, sono stati portati al canile comunale di Riccione. I due cittadini (uno classe 1978 e l’altro classe 1955) sono ora indagati.

Alcuni cuccioli, in considerazione della tenerissima età, mostravano già alcuni segni di sofferenza dovuti alle disagevoli condizioni di viaggio.

 

 

IL DESTINO DEI CUCCIOLI“Riceviamo chiamate in continuazione da parte di persone che ci chiedono dei 26 cani appena arrivati” dice al Carlino il signor Massimiliano Lemmo,  alla guida del canile Riccione.

Ma al momento non possiamo dare alcuna informazione o speranza di adozione perché si tratta di un sequestro penale”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteRichiamati i TUC Crisp: ingredienti non dichiarato e rischio per gli allergici. Interessati Auchan, Carrefour e altri 7 supermercati
Prossimo articoloFino a 10mila euro di multa per chi abbandona il cane