Poliziotta della stradale trovata in casa senza vita

E’ stata trovata senza vita nella sua abitazione, probabilmente colpita da un malore improvviso.

Così Carla Covitti, 46 anni agente della Polizia Stradale di Giulianova se n’è andata. A scoprire l’accaduto sono stati i vigili del fuoco, avvertiti dai vicini di casa della donna.

La poliziotta viveva da sola. Una volta entrati, i pompieri hanno trovato il corpo della 46enne, oramai senza vita.

Anche la presenza di una ferita al volto, compatibile con una caduta, avrebbe confermato l’ipotesi del malore improvviso, tanto che il magistrato ha già disposto la riconsegna del corpo ai familiari.

La notizia della morte della giovane poliziotta, separata e madre di due figli ha immediatamente raggiunto colleghi e amici, increduli per questa improvvisa tragedia.

Sul posto per gli accertamenti di rito proprio una pattuglia di colleghi dell’agente, oltre che il 118.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche