“Studiare vi renderà liberi” Il messaggio alla lavagna di due poliziotti agli alunni è toccante

Due poliziotti in servizio di vigilanza in una scuola sede di seggio elettorale
hanno pensato di lasciare un messaggio ai bambini che nei giorni successivi
sarebbero ritornati a fare lezione.

“Studiare vi renderà liberi”. E questo il messaggio toccante scritto sulla lavagna di una scuola

Succede a Portosalvo, in una delle sedi di seggio allestite in occasione delle elezioni politiche

Gli autori sono due poliziotti della Questura di Vibo, Claudio e Tiziano. L’episodio è raccontato da zoom24, sito dal cui è stata tratta anche la foto

“Cari bambini, abbiamo preso in prestito per qualche giorno la vostra aula per la vostra felicità. Siamo stati benissimo e ve la lasceremo pulita e ordinata.

Volevamo raccomandarmi di studiare non solo per trovare un giorno un buon lavoro ma perché la cultura e il sapere rendono l’uomo libero”.

 

 

E’ questo il messaggio che gli agenti in servizio alla Questura di Vibo Valentia Tiziano e Claudio hanno lasciato agli alunni della scuola di Portosalvo, frazione di Vibo Valentia,

che da domani riaprirà i battenti dopo aver fatto da seggio per le elezioni politiche.

Un messaggio che i due agenti hanno lasciato sulla lavagna invitando i ragazzi a studiare perché, parafrasando Socrate, “il sapere rende l’uomo libero”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche