Condividi

LUCERNA – Un cane poliziotto, il mitico Ivo, ha seguito per più di 5 chilometri le tracce di un ladro, che è stato arrestato un’ora dopo a Menznau, nel canton Lucerna.

L’uomo, un iracheno di 38 anni, aveva rapinato un fast food a Willisau (LU) poco dopo la mezzanotte di sabato, minacciando il proprietario con un coltello ed era poi fuggito con un bottino di 2000 franchi. Al momento dell’arresto gli agenti gli hanno trovato addosso il denaro rubato e anche il coltello usato per la rapina, indica un comunicato della polizia lucernese.

Negli scorsi giorni invece, grazie alle eccezionali qualità olfattive di Mitch, la polizia aveva potuto arrestare a Horw (LU) un cittadino lituano di 30 anni che aveva appena commesso un furto in una casa privata. Il malfattore, tra l’altro, era ricercato in tutta la Svizzera. Stando a una nota odierna della polizia lucernese, il ladro si è dato alla fuga al momento dell’intervento di una pattuglia, allertata da un vicino che aveva assistito all’effrazione. Il lituano se l’era data a gambe, nascondendosi nella boscaglia. Tuttavia, non ha fatto i conti con Mitch, un cane di sei anni, il cui odorato ha permesso agli agenti di seguire il fuggitivo e stanarlo dal suo nascondiglio.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteScoppia un incendio, 28 famiglie evacuate. Marco, Eduardo, Giuseppe e Ivan: chi sono i poliziotti eroi
Prossimo articoloPerugia, parla il prete armato: "I ladri? Non li perdono"