Poliziotto della penitenziaria tagliato con una lametta, trasportato in ospedale

L’agente è stato portato al pronto soccorso

Non si fermano le aggressioni nelle carceri ai danni degli agenti di Polizia Penitenziaria.

Le ultime notizie si hanno da Como, dove un poliziotto è stato colpito in pieno volto da un detenuto del Bassone, carcere locale.

L’agente ers intervenuto nel tentativo di tranquillizzare un ristretto, già responsabile di altri momenti di agitazione (poco prima avrebbe minacciato di darsi fuoco), probabilmente, spiegano i quotidiani locali, a causa di un colloquio avuto poco prima con il personale di sorveglianza.

Il detenuto avrebbe prima colpito l’agente con un pugno in pieno volto e poi dall’altra mano, avrebbe estratto una lametta.

Per il poliziotto, portato all’ospedale, 25 giorni di prognosi.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche