Ennesimo suicidio: poliziotto di 54 anni si toglie la vita. Corpo ritrovato da un familiare

Nuovo suicidio tra le forze dell’ordine: un poliziotto penitenziario originario del leccese ma da anni in servizio presso il carcere milanese di Opera, si è tolto la vita nelle scorse ore.

L’uomo, 54 anni, Assistente Capo Coordinatore si trovava in ferie nel paese d’origine, Cursi. Si sarebbe tolto la vita impiccandosi, secondo quanto riportano i giornali locali e i sindacati di categoria.

Il corpo dell’uomo è stato ritrovato da un familiare.

“Siamo sconvolti” dichiara Donato Capece, segretario generale del SAPPE. “era molto tranquillo e discreto ed era impiegato in servizio nell’Area pedagogica della Casa di reclusione di Milano Opera. Era scapolo e, tragedia nella tragedia, aveva avuto un fratello, anche lui appartenente alle Forze di Polizia, 09che qualche anno fa si era tolto la vita”.

LEGGI ANCHE: Agente della Polizia Locale si suicida in auto
LEGGI ANCHE:
Poliziotto si spara con l’arma d’ordinanza. Si tratta del ventesimo caso da inizio anno
LEGGI ANCHE: Tragedia tra le forze dell’ordine, due militari si sparano con l’arma di servizio

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche