Poliziotto si spara con l’arma di servizio: è il quarto in pochi giorni tra le forze dell’ordine

Non c’è tregua per le forze dell’ordine che in questi giorni hanno visto diversi episodi di suicidi di cui due tra Guardia di Finanza e uno tra i Carabinieri. Oggi a fare i conti con il malessere è invece il corpo della Polizia di Stato, che a Latina ha perso uno dei propri uomini

43 anni, un assistente capo in servizio presso la locale Questura, si è tolto la vita nella tarda serata di lunedì. Secondo il racconto, l’uomo ha impugnato la sua pistola sparandosi un colpo. E’ accaduto mentre era in casa. A dare l’allarme sono stati i suoi familiari.


Da quanto racconta Latina Today, il poliziotto, era tornato a Latina solo da pochi mesi, dopo aver prestato a lungo servizio a Milano. Al momento sarebbero ignote le ragioni del gesto.

Leggi anche: Tragedia nella Guardia di Finanza: muore appuntato scelto impiccandosi con la cintura dei pantaloni
Leggi anche: Maresciallo dei Carabinieri si toglie la vita davanti ai colleghi
Leggi anche: Lutto tra le fiamme gialle, finanziere si toglie la vita e lascia due figli appena adolescenti

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche