Poliziotto si spara in Questura, è il settimo caso in pochi giorni

Nuova tragedia tra le fila delle Forze dell’ordine in questo tragico Gennaio che aveva già raccontato la fine di sei servitori dello Stato.

A togliersi la vita, questa volta, un poliziotto in servizio a Torino. E’ successo in Questura poco dopo le ore 20.

Si tratta di un sovrintendente del ruolo tecnico di 55 anni. L’uomo si sarebbe sparato nel suo ufficio usando l’arma di servizio.

Choc ed ampio sconforto nell’intera Questura. Gli accertamenti del caso sono affidati alla sezioni omicidi della Squadra Mobile. L’episodio è stato segnalato al Ministero.

Si tratta del settimo suicidio in questo primo mese dell’anno. Il terzo in pochi giorni per la Polizia di Stato, dopo i recentissimi casi di La Spezia e Roma (in fondo all’articolo i link).

Nel corso del 2019 i suicidi registrati all’interno delle forze dell’ordine, tra carabinieri, polizia di Stato, polizia penitenziaria e polizia locale, sono stati 69.

Di seguito i CASI DI GENNAIO

1. 2 gennaio Roma Guardia di Finanza;
LEGGI ANCHE: Dramma nelle forze dell’ordine, appuntato scelto si suicida in auto

2. 6 gennaio Tolmezzo Carabinieri;

3. 11 gennaio Pescara Carabinieri;
LEGGI ANCHE: Carabiniere si spara nel bagno della caserma. E’ il terzo caso in poco più di dieci giorni

4. 18 gennaio Mineo (CT) Carabinieri.
LEGGI ANCHE: Carabiniere si toglie la vita, aveva appena 34 anni. E’ la quarta vittima del 2020

5. 23 Gennaio La Spezia – Polizia di Stato
LEGGI ANCHE: La Spezia, poliziotto si toglie la vita. È il quinto episodio in neanche un mese

6. 26 Gennaio Roma – Polizia di Stato
LEGGI ANCHE: Roma, poliziotto si toglie la vita. È il sesto episodio in meno di un mese

7. 29 gennaio Torino – Polizia di Stato

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche