Condividi

(sostenitori.info) Tenta di rapinarla ma lei è un’atleta di MMA e UFC riduce il rapinatore ad una maschera di sangue

E’ successo tutto in breve tempo Sabato sera, attorno alle 20, a Rio De Janeiro in Brasile: lei è una giovane ragazza, lui un uomo che probabilmente, davanti ad una donna avrà pensato di avere vita facile. In pochi minuti le è addosso nel tentativo di rubarle il telefono ma questa volta gli è andata malissimo perchè la ragazza, ci fanno sapere i media stranieri, non era affatto una qualunque ma risponde al nome di Polyana Viana, nota al pubblico appassionato al mondo della lotta, del grapling e dello striking, lei è un’atleta di Arti Marziali Miste, conosciute come MMA, niente meno che UFC, una tra le federazioni più note ed importanti al mondo.

Leggi anche:  Poliziotto rimprovera suo figlio, il padre gli rompe la faccia a pugni

Nonostante l’aggressore l’avesse minacciata dicendo di essere armato, Polyana Viana da vera combattente ha immediatamente regito: due pugni e un calcio per poi applicargli una rear-naked choke (una presa di soffocamento). Inutile dire che l’uomo è stato ridotto ad una maschera di sangue.

Sono state subito chiamate le forze dell’ordine che in questo caso, invece di dover soccorrere una giovane vittima, si sono viste costrette a tutelare l’aggressore dalla reazione dell’atleta. L’uomo è stato portato prima al pronto soccorso per curare le ferite, viste le sue condizioni, poi arrestato nuovamente (era uscito di galera da pochi giorni).

Leggi anche:  L'Aquila, lo Stato rivuole i soldi dei risarcimenti ai parenti delle vittime del terremoto

Recentemente ha fatto scalpore in Italia la notizia di una giovane atleta di kickboxing che vistasi aggredita da uno straniero, presumibilmente per un tentativo di violenza sessuale, avrebbe sfoderato le sue qualità di atleta sferrando un colpo che gli ha rotto il naso. L’episodio si è verificato all’Aquila e lo trovate al seguente link: “Tenta lo stupro, la ragazza è un’atleta di kickboxing e si difende rompendogli in naso”

Articolo precedenteScivola e vola per 100 metri nel vuoto: Michele muore, l'amica gravissima
Prossimo articoloPoliziotto strangolato e picchiato da cinque persone: portato in ospedale

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.