Pompieri morti a Quargnento, coniugi Vincenti condannati a 4 anni

ll pm aveva chiesto una condanna a 18 anni. Sarebbero scesi a 12 con la riduzione di un terzo prevista dalla legge con il rito abbreviato.

E’ una sentenza che ha del clamoroso: il gup ha inflitto un terzo delle condanne richieste dall’accusa. Non è però il processo principale per i coniugi che rischiano entrambi l’ergastolo

Per marito e moglie l’accusa di lesioni personali, crollo doloso, truffa assicurativa e calunnia per l’esplosione della villetta in cui lo scorso novembre persero la vita tre vigili del fuoco e altri due rimasero feriti insieme a un carabiniere.

L’11 settembre il processo per omicidio plurimo doloso aggravato

LEGGI ANCHE: Esplosione cascina Quargnento, i carabinieri: un fermo per per disastro doloso e omicidio plurimo volontario
LEGGI ANCHE: Esplosione cascina di Quargnento, confessa il proprietario: l’attentato per frodare l’assicurazione

Vincenti, spiega il quotidiano Il Secolo XIX, è reo confesso. Antonella Patrucco invece sostiene da sempre la propria estraneità ai piani del marito.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche