Condividi

Un post certamente sgradevole quello postato nelle scorse ore da un birrificio artigianale Bergamasco di cui omettiamo il nome per evitare ulteriore pubblicità: nel post incriminato, eliminato dopo le prime avvisaglie di polverone social, il birrificio annunciava le ferie utilizzando l’immagine emblematica del crollo del Ponte Morandi con il camion Basko sul ciglio del precipizio: “Questo sabato siamo chiusi, ponte anche per noi!! A presto!!”

Come facilmente immaginabile, dopo poche ore è scoppiato un putiferio. Certamente un colpo al cuore per i parenti delle vittime che hanno visto tirar fuori da quelle macerie i corpi straziati dei propri figli, padri e fratelli. Ira e rabbia da parte degli sfollati e di chi ogni giorno vive il disagio (una delle vie maggiormente coinvolte, Via Fillak, è stata riaperta appena due giorni fa) 
Alle prime reazioni, i responsabili del post hanno immediatamente cancellato la mal riuscita battuta e avanzando oramai inutili e tardive scuse: troppo tardi però. Il popolo dei social, come dicono dissapore e Giornale, dimentica ma non perdona: sono decine le richieste da parte dei cittadini virtuali di recensire negativamente tutti i profili dell’azienda in questione, a partire da Google fino ad Instagram. Nel frattempo i post in questione, oramai screenshottati e diffusi a più riprese, sono stati cancellati da Facebook assieme alla pagina che risulta infatti introvabile

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteRicordate il video con gli sfottò sull'auto della Polizia? Per trapper e noleggiatore è finita male
Prossimo articoloCesena. Chiesa devastata, panche e fiori distrutti: "sangue ovunque, chiesa devastata". Polizia ferma un uomo