Condividi

Ponte del 1 Maggio? Potrebbe non essere piacevole per tutti…

Il ponte del primo maggio sarà un ottimo pretesto per godersi un lungo weekend di primavera, sperando che il meteo sia clemente e continui l’attuale ondata di caldo.

Ma vediamo cosa dicono le previsioni, come riportate da Il Gazzettino.

Le ultime elaborazioni dei modelli previsionali – spiegano al gazzettino – prevedono un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche proprio con l’inizio del ponte, ossia dal weekend 28-29 aprile.

Verso fine mese l’anticiclone Apollo perderà forza e si indebolirà a causa dell’impetuoso flusso perturbato Nordatlantico che scenderà gradualmente di latitudine.

Le correnti più instabili Nordeuropee causeranno un primo peggioramento del tempo, caratterizzato da temporali, proprio tra sabato 28 e domenica 29, e segnatamente su Alpi, Prealpi e Appennino centrale, localmente anche sulle zone adiacenti ai rilievi.

Successivamente – spiegano gli esperti – l’arrivo di una perturbazione ben organizzata minaccerà le giornate di lunedì 30 aprile e martedì 1 maggio con rovesci e temporali che dalle regioni settentrionali si incammineranno verso quelle centrali,

Ponte del 1 maggio, lo scherzo del meteo: in arrivo il ribaltone

anche con grandinate e, qualora le condizioni lo permettessero, possibili trombe d’aria.

A seguito del passaggio perturbato le temperature subiranno una diminuzione di qualche grado, ritornando più o meno in media con il periodo. Per quanto riguarda le regioni meridionali e le due isole maggiori, queste saranno ancora interessate dall’anticiclone Apollo, quindi con tempo più soleggiato e caldo.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGuida telefonando con un bambino in braccio e senza aver mai preso la patente
Prossimo articoloVedono la polizia e si agitano: avevano delle pastiglie. L'effetto atroce della droga