Condividi

Portomaggiore. Se l’è cavata con una leggera contusione al capo Antonio Muzi, comandante del Norm dei carabinieri di Portomaggiore, colpito con una

E’ stato colpito con una spranga da un ladro impegnato in furti d’appartamento, fortunatamente le condizioni di Antonio Muzi, comandante del Radiomobile di Portomaggiore (ferrara) se l’è cavata con poco.

In carcere un 22enne albanese per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, rapina impropria, ricettazione, possesso di oggetti atti offendere e da scasso, rifiuto di fornire le proprie generalità.

L’episodio di violenza si è verificato venerdì dopo la segnalazione di alcuni furti in abitazione. Nella colluttazione per arrestare l’albanese sono rimasti feriti, seppur lievemente, anche altri due carabinieri.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCarabiniere e Capogruppo Lega definisce "Mattarella traditore della patria", esponenti PD chiedono licenziamento
Prossimo articoloLa dichiarazione di Zingaretti: "faremo di tutto per nuovo governo"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.