positive altre due ragazze rientrate da vacanza a Ibiza: “Aumentare livello di attenzione”

L’Unità di Crisi della Regione Lazio ha anticipato alcuni dati del bollettino odierno delle nuove diagnosi di contagi da coronavirus. In particolare si sottolinea la positività di altre due ragazze rientrate da una vacanza a Ibiza: ieri è stato comunicato dalla Asl Roma 3 il caso di un giovane tornato tornato il 31 luglio scorso dall’isola spagnola, dove aveva alloggiato in una villa con amici. Nelle ultime 24 ore sono risultate positive al tampone anche due ragazze di Fondi rientrate anche loro da un soggiorno a Ibiza. Sono risultate positive anche due suore e una maestra in un centro estivo di Rieti. “Bisogna aumentare il livello di attenzione”, l’appello della Regione Lazio.

Lazio, positivi 8 ragazzi rientrati da una vacanza a Malta
Nella giornata di ieri la Regione Lazio ha comunicato anche la positività di 8 ragazzi rientrati da una vacanza a Malta. Sarebbero tutti residenti tra Ostia e Fiumicino. Secondo quanto ricostruito, due di loro si sarebbero sentiti male e sarebbero andati a farsi visitare all’ospedale Grassi di Ostia. Il tampone per la ricerca del virus Sars-CoV-2 ha dato esito positivo. Altri due ragazzi della stessa comitiva, riporta il Messaggero, avrebbero frequentato un bar in piazza Anco Marzio, nei pressi del pontile di Ostia, prima di essere a conoscenza della positività dei loro amici. Il tracciamento dei loro contatti stretti proseguirà nelle prossime ore, ma intanto la Asl ha invitato i cittadini ad attenersi ai protocolli e a non prendere iniziative autonome.

A Ostia la presidente del municipio Giuliana Di Pillo ha chiesto alle forze dell’ordine di intensificare i controlli nella zona della movida: “Il contrasto all’abusivismo commerciale e alla movida selvaggia continua senza sosta, su tutto il litorale, da parte del Corpo di Polizia Locale.  Ho richiesto espressamente al Comandante Stefano Napoli che venissero intensificati i controlli per il rispetto delle regole, il decoro e la tutela della salute pubblica. In questi giorni sono stati sequestrati in piazza Anco Marzio più di 500 articoli venduti illegalmente, ogni sera nei controlli straordinari sono impegnati molti agenti tra personale in divisa in borghese. Ringrazio il Comandante Napoli e gli uomini e le donne del Corpo di Polizia Locale per l’ottimo lavoro che stanno svolgendo per il nostro territorio, che sta avendo, anche nel recepimento delle richieste di questa Amministrazione, l’attenzione e l’importanza che merita”.

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche