Positivo in viaggio da 5 giorni con tosse e febbre fermato a Termini

Un 53enne originario del Banlgadesh, nonostante fosse in isolamento fiduciario perché positivo al Covid (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI – LA SITUAZIONE NEL LAZIO) e avesse febbre e tosse, ha comunque preso un treno per l’Emilia Romagna e si è diretto a Rimini, dove ha trascorso alcuni giorni, per poi rientrare nella Capitale, dove è stato fermato dalle forze dell’ordine presso la stazione Termini. La notizia è stata riportata dal quotidiano la Repubblica e da Il Messaggero. L’uomo sarà denunciato per violazione della quarantena dagli agenti della Polfer.

I controlli

L’uomo, rientrato nella stazione di Roma Termini, è stato fermato dagli agenti della Polfer mentre si trovava su un treno di ritorno dall’Emilia Romagna. I poliziotti, dopo aver notato che il 53enne tossiva e stava male, lo hanno sottoposto al termoscanner. Il dispositivo ha rilevato che l’uomo, rientrato nella Capitale dopo aver trascorso alcuni giorni a Rimini, aveva la febbre. Gli agenti hanno quindi allertato i soccorsi e attivato le procedure previste nelle stazioni in questi casi. Il soggetto è stato trasferito al policlinico Umberto I, dove poi è risultato positivo al Covid.

Le indagini

Durante gli accertamenti, è emerso che l’uomo è arrivato in Italia con un volo da Dacca a Fiumicino il 23 giugno. Era inoltre stato sottoposto al test. Da positivo, avrebbe dovuto rispettare l’isolamento fiduciario. In queste ore sono in corso le indagini per tracciare gli spostamenti del 53enne del Bangladesh, che negli ultimi cinque giorni ha viaggiato spostandosi in treno tra il centro e il nord Italia.

I poliziotti: “Stiamo ricostruendo gli spostamenti”

“Abbiamo attivato tutte le procedure previste dal protocollo sanitario – confermano i poliziotti che hanno proceduto – dopo aver soccorso il passeggero abbiamo allertato le autorità competenti. Ora stiamo ricostruendo gli spostamenti per il tracciamento. Un’operazione complessa, perché l’uomo si è spostato più volte di regione in regione prima di rientrare a Roma”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche