Condividi

Posto agli arresti domiciliari, è stato trovato a violarli due volte nel giro di pochissime ore. Siamo a Milano. L’uomo, un italiano di 37 anni ha raggiunto il proprio record personale: farsi arrestare due volte in meno di 24 ore. Eh sì perchè come detto, messo agli arresti domiciliari per dei precedenti, il 37enne è stato beccato una prima volta lo scorso Giovedì alle 12.30, “forse per lavorare”, bisbigliano gli addetti, tra le mura dell’ospedale niguarda.

Riportato a casa dagli agenti, poche ore dopo poi (alle quattro del mattino) è stato ritrovato nelle vicinanze di un albergo: il ladro, non avendo capito la “lezione”, è stato nuovamente beccato. Intervenuta nuovamente una volante, a quel punto, all’ennesima prova che i domiciliari per il soggetto non sono un deterrente, come si dice in questi casi “si sono aperte le porte del carcere”

 

I casi analoghi – Non è certo il primo caso di reiterazione in odor di presa in giro. E’ il caso di Padova dove un 38enne, italiano, residente nella città, è stato denunciato in modo quasi seriale dai Carabinieri per furto di biciclette, con tanto dio annesso ritrovamento di arnesi da scasso.

A 1400 km di distanza, precisamente ad Enna, lo scorso Aprile un record simile è stato toccato anche da un pregiudicato di 52 anni, italiano della stessa provincia. Il pregiudicato che in quel momento si trovava in libertà vigilata, è stato notato dagli agenti con un fare sospetto. A quel punto è scattata una perquisizione domiciliare dove gli agenti hanno rinvenuto alcuni panetti di hashish.

Nel secondo caso, poche ore dopo, con una nuova perquisizione, è stata ritrovata anche una pistola con tanto di munizioni che ad un controllo è risultata rubata proprio ad un appartenente alle forze dell’ordine qualche tempo prima. Scattato il secondo arresto in poche ore, anche per lui si sono aperte le porte del carcere.

Solo qualche giorno prima, ad Agrigento, i Carabinieri avevano arrestato nel centro storico cittadino un giovane di 18 anni in possesso di droga. Arrestato e messo agli arresti domiciliari, il pomeriggio stesso il ragazzo era sytato visto vagare nuovamente in zona e quindi arrestato per evasione. A voi le conclusioni

Articolo precedenteFinanzieri travolti da un'auto, agghiacciante sul web: "peccato che non è morto nessuno"
Prossimo articoloConcorsi Maggio 2019: assunzioni per 381 posti Polizia Locale e Pubblica Amministrazione!