Condividi

Ha sferrato un pugno al volto a un carabiniere e ha perso il controllo, dando in escandescenze e devastando anche la vettura di servizio dell’Arma, lo riporta il sito Monza Today che spiega anche la dinamica. L’episodio è successo a Vimercate nella serata di lunedì quando i militari sono intervenuti presso la cooperativa Aeris per fermare un ragazzo di 23 anni, senegalese, pregiudicato, che aveva appena tentato di rubare una bicicletta. A sventare il furto ci aveva pensato un addetto alla vigilanza che aveva allertato i carabinieri.

Alla vista degli uomini in divisa però il 23enne ha perso il controllo e si è scagliato contro uno dei militari aggredendolo. La tensione è salita anche durante il trasporto in caserma perchè il giovane ha colpito con diversi calci anche l’auto della pattuglia e ha rotto il vetro del veicolo. Nel parcheggio della caserma di via Santi Cosma e Damiano il 23enne si è avventato contro i militari presenti e per calmarlo i carabinieri hanno fatto ricorso allo spray al peperoncino. Sedato e trasportato in ospedale a Vimercate, il giovane è stato poi dimesso.

In ospedale sono finiti anche l’addetto alla vigilanza della cooperativa e il carabiniere aggredito: entrambi sono stati medicati al pronto soccorso e hanno riportato una prognosi di sette giorni

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteScontro mortale in autostrada, auto completamente distrutta; perde la vita un ragazzo di appena 25 anni
Prossimo articoloSi finge paraplegico per anni a causa di un incidente. Arrestato

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.