Meteo, primavera tra sole e pioggia. Ma l’estate arriva già a maggio

E se le giornate soleggiate di questi giorni fanno ben sperare, non bisogna farsi illusioni per la primavera. “Ci saranno brevi periodi in cui le temperature torneranno a essere inferiori rispetto alla media, con freddo e persino qualche nevicata ad alta quota”.

Da fine aprile però cambia tutto e arriva il caldo: “Una tendenza in linea con quella degli ultimi anni”, spiega Giuliacci. “È uno dei segnali che il clima sta cambiando. Le stagioni sono diventate sempre più calde con la conseguenza che la primavera si è accorciata a favore dell’estate, che negli ultimi anni tende a irrompere sempre di più in anticipo e a mangiarsi parte delle altre stagioni”.

fonte: Il Giornale