Condividi

Il jihadista francese Rashid Kassim, uno dei terroristi più ricercati al mondo, è stato ucciso mercoledì a Mosul, roccaforte dello Stato Islamico nel nord dell’Iraq, in un attacco della coalizione internazionale. “È stato ucciso due giorni fa a Mosul e si tratta di “una informazione molto probabile”, ha riferito una fonte di Parigi informata sulla vicenda.

Rashid Kassim, 29 anni, originario di Roanne nella Loira, era diventato un obiettivo prioritario per Parigi e Washington a causa
della sua attività di reclutatore sui social network. Secondo gli investigatori aveva teleguidato diversi attacchi in Francia, tra cui l’atroce blitz durante una messa nella chiesa di a Saint-Etienne-du-Rouvray a Rouen, concluso con lo sgozzamento dell’anziano parroco Jacques Hamel.

Roma, 11 febbraio 2017
fonte liberoquotidiano

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteUbriaco aggredisce agenti. La polizia testa su di lui lo spray al peperoncino a Roma
Prossimo articoloAllerta meningite killer, la drastica decisione è stata appena comunicata