Condividi

Un prete vittima di una overdose di cocaina durante una gita a Cremona con i ragazzi dell’istituto Don Bosco di Alassio (Savona).

Si è sentito male ed è stato trasportato in ospedale. Poi la scoperta: un malore dovuto ad overdose. Ancor più insolito il protagonista: un prete.
La notizia è stata diffusa in queste ore ma risalirebbe a Giugno: lo riportano i quotidiani online liguri.

L’uomo è stato soccorso dai ragazzi di cui doveva essere responsabile. Ad occuparsi della vicenda la squadra Mobile di Imperia che ha provveduto a segnalare il prelato alla prefettura per uso di stupefacenti.

La notizia è uscita solo in queste ore, dopo l’inizio, da parte dell’uomo, di un percorso riabilitativo.

Il parroco, come rivelato dal quotidiano genovese Il Secolo XIX, era già assurto agli onori della cronaca qualche anno fa per aver palpeggiato una ragazza.

Sulla vicenda è intervenuto il vescovo di Albenga Imperia, monsignor Guglielmo Borghetti che ha sospeso il sacerdote sollevandolo da ogni incarico.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePoliziotta massacrata di botte: portata in ospedale con trauma cranico, contusioni e tumefazioni
Prossimo articoloLa denuncia dei poliziotti: "straordinari del 2018 non ancora pagati, auspichiamo dal nuovo governo un cambio di rotta"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.