Condividi

sigarette

Una sana e corretta alimentazione è fondamentale per la nostra salute, lo ripetiamo da anni come “Sportello dei Diritti”. Ma anche il fumare ne risente. Ci sono infatti cibi amici, tra cui frutti e verdure che, grazie alle loro proprietà, sono ideali per dire addio al tabacco. Ad evidenziarlo recenti studi. Se state pensando di smettere di fumare e si vuole dimenticare gli effetti della nicotina, si dovrebbe sapere che ci sono un certo numero di alimenti che vi aiuteranno in questo compito. La Nicotina è una sostanza prodotta dalla pianta del tabacco ed è responsabile, tra gli altri, della dipendenza dal fumo. Quindi, se quello che volete è quello di eliminare questa sostanza dal vostro corpo, la prima cosa che si dovrebbe fare è iniziare con la dieta. Per sbarazzarsi di questa sostanza ed iniziare una vita lontano da tabacco, ricordatevi questo elenco di alimenti. La maggior parte sono frutta e verdura, ideali per purificare il corpo. Inoltre, l’acqua diventerà il vostro migliore alleato per rimettere su il vostro corpo dagli effetti del tabacco.

Arancia: la Nicotina abbassa i livelli di vitamina C nel corpo. Per questo motivo, è consigliato il consumo di arance, che sono fonte di questa sostanza.
Limone: per ridurre gli effetti della nicotina sulla pelle si consiglia di mangiare limoni due o tre volte a settimana. In questo modo, le cellule della pelle vengono rigenerate attraverso gli effetti della vitamina C.
Kiwi: il kiwi è uno dei frutti con ha altre proprietà. I loro livelli elevati di vitamine A, C ed E rendono questo frutto uno dei più adatti per purificare il corpo e ripulirlo.
Mirtillo: la Nicotina fa salire i livelli di zucchero e crea un ispessimento dei capillari. Il mirtillo è particolarmente ricco di acido folico (una vitamina molto importante per le varie numerose funzioni che svolge) e contiene tannini e glucosidi antocianici, i quali oltre a dare al frutto il suo caratteristico colore, riducono la permeabilità dei capillari e ne rafforzano la struttura. Le antocianine infine, presenti in grandi quantità, rafforzano il tessuto connettivo che sostiene i vasi sanguigni e ne migliorano l’elasticità ed il tono. Riescono in tal modo a svolgere un’azione antiemorragica nonché contro i radicali liberi.
Melograno: la nicotina riduce i livelli di ossigeno nel sangue. Quindi, il melograno è ideale per combattere questi effetti. Le sue proprietà sulla circolazione del sangue lo rende un frutto perfetto per rigenerare i globuli rossi.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteENNESIMA MAZZATA: RADDOPPIA il prezzo delle CHIAMATE a CONSUMO. QUI le CIFRE - ECCO PER CHI E DA QUANDO
Prossimo articoloIn giro con la moto per spacciare cocaina