Condividi

PURTROPPO E’ MORTA. SONO MORTI ANCHE SUO MARITO E IL FIGLIO. FOLLA AI FUNERALI

Taranto gremita per Federica e Andrea, mamma e figlio uccisi martedì scorso da Luigi Alfarano, 50 anni, l’uomo che si è suicidato dopo aver sterminato la propria famiglia. Un solo lungo applauso ha accompagnato insieme a tante lacrime le due bare, mentre volano in cielo palloncini bianchi. Gli amici della pallavolo, tanti giocatori e gli arbitri colleghi di Federica si sono stretti intorno a papà Enzo e mamma Rita. Alcune giocatrici hanno lasciato una palla da volley accanto alla bara. In chiesa anche il gonfalone del Comune di Taranto.

“Mai come in questo caso sappiamo chi è il colpevole – ha detto il parroco don Ciro Marcello Alabrese – ma dobbiamo interrogarci sul problema e su cosa possiamo fare”. Il sacerdote paragona la vita a una partita di pallavolo, lo sport amato da Federica, “bisogna fare squadra per non lasciar vincere il male e da oggi avremo un arbitro che ci sorveglierà dall’alto. Federica ci fa capire col suo esempio che ciò che conta non sono i particolari ma giocare con intensità, con speranza testarda”. “Ora è il momento del timeout – conclude il parroco, utilizzando una metafora sportiva – il momento in cui una squadra si raccoglie a pensare come risollevare la partita”.

Nessuna replica alle parole di un altro sacerdote, il frate don Tonino Nisi, che ieri celebrando i funerali di Alfarano ha detto “Luigi è andato in paradiso, statene certi. Amava la sua famiglia e lo vedo mentre con una mano tiene la sua sposa e con l’altra il suo bambino”. Parole che hanno scatenato polemica anche tra i fedeli, in città.

Tante le mamme di compagni di asilo di Andrea. Oggi il piccolo, che ad agosto avrebbe compiuto quattro anni, avrebbe partecipato alla recita di classe con i suoi amichetti. I volontari dell’Avo, l’associazione di volontari ospedalieri di cui fa parte la mamma di Federica, organizzeranno insieme ad altre associazioni una fiaccolata in città per ricordare Federica e Andrea.

fonte: Bari.repubblica.it
12 Giugno 2016

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMAXI SEQUESTRO DI 40 TONNELLATE. LA SCOPERTA CHOC DEL NAS DEI CARABINIERI. COSA HANNO TROVATO
Prossimo articolo+ + + Tenta il suicidio gettandosi: la salvano le canne