Condividi

I carabinieri del comando provinciale carabinieri di Caltanissetta stanno procedendo all’esecuzione di cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere ed una agli arresti domiciliari, emesse dal gip presso il tribunale di Caltanissetta, su richiesta della locale direzione distrettuale antimafia, nei confronti di sei persone ritenute responsabili del reato di concorso in estorsione continuata ed aggravata dai metodi mafiosi, perpetrato a Riesi (Caltanissetta) a partire dal giugno 2014 fino al 31 luglio 2018. Perquisizioni domiciliari sono in corso, finalizzate alla ricerca di ulteriori elementi di prova e sostanze stupefacenti.

Nell’operazione sono impiegati 55 carabinieri del comando provinciale di Caltanissetta, di Milano, dello squadrone carabinieri Cacciatori “Sicilia”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMafia, è caccia ai complici di Messina Denaro: blitz dei Carabinieri in diverse zone
Prossimo articoloKenya, la Polizia arresta uno dei presunti rapitori di Silvia Romano