Condividi

La vergogna sul web non si ferma e le foto bufale aumentano di giorno in giorno. L’ultima ha davvero dell’incredibile. Il tema? I migranti ovviamente, argomento sempre più virale tra i vari i post e commenti su Facebook. Lo denuncia il Gazzettino

Un amo al quale sempre più utenti sembrano abboccare senza porsi mai qualche semplice domanda. Perché oggi qualcuno è riuscito a confondere la folla del mitico concerto dei Pink Floyd del 1989 a Venezia con un porto libico stracolmo di migranti «pronti a salpare per l’Italia».

«Porto Libico..NON TE LE FARANNO MAI VEDERE QUESTE IMMAGINI..SONO TUTTI PRONTI A SALPARE IN ITALIA». La foto di uno show unico e irripetibile trasformata in una delle (troppe) bufale in circolazione online. L’ultimo capitolo delle fake news social contro i migranti riguarda infatti i Pink Floyd e il loro storico live del 1989 a Venezia.

Leggi anche:  Truffe sul web, tre denunce

Un pezzo di storia della musica, le cui spettacolari immagini sono note in tutto il mondo da ormai quasi 30 anni, è diventato a un tratto ‘cibo’ per i divulgatori di false notizie sul web

il palco ‘fluttuante’ dell’evento si è trasformato così in un non meglio identificato ‘porto libico’, mentre le imbarcazioni che ospitavano il pubblico sono ora centinaia e centinaia di barche di migranti pronte «a salpare in Italia».

 

 

Leggi anche:  Blue Whale Challenge, l'allarme "forse oltre duemila i ragazzi coinvolti in Italia"

Una bufala immediatamente riconoscibile? Non proprio, pare. Perché sono oltre 8mila le condivisioni fin qui, che hanno portato il post – condiviso da diverse pagine e utenti – a diventare virale.

E a poco servono i commenti di quanti tentano di riportare i condivisori compulsivi alla realtà dei fatti, spiegando l’origine dell’immagine: «Può pure essere una foto falsa come dite voi – risponde infastidito chi ci è cascato -, ma l’invasione c’è e cambia poco».

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteApocalisse di fango, scende in campo la Polizia, gli agenti spalano e liberano le strade "Esserci sempre"
Prossimo articoloCoisp: "Ancora un poliziotto aggredito da un clandestino, vogliamo i taser"