Ragazza minorenne trovata con 60 dosi di droga nelle parti intime all’ingresso del carcere

E’ Clamoroso rinvenimento di hashish, ben sessanta dosi, operato gli agenti dell’Istituto Penitenziario minorile, grazie anche al contributo degli agenti della Polizia Penitenziaria del carcere di Badu ‘e Carros di Nuoro.

Nuoro – Le dosi, spiega il quotidiano online SardegnaLive, erano occultate nelle parti intime di una ragazza minorenne che la scorsa mattina, assieme ai genitori, si recava all’interno del Carcere minorile di Quartucciu per una visita.

Il fiuto infallibile del cane Jason è stato fondamentale per individuare lo stupefacente. La ragazza è stata sottoposta a perquisizione personale dal personale femminile della Penitenziaria.

Lo stupefacente era destinata a qualcuno ospite all’interno della struttura penitenziaria per minori. La giovanissima è stata denunciata alla Procura minorile per possesso di sostanze stupefacenti.